Chieti
Stai leggendo
Omicidio a Torino di Sangro, uomo uccide la moglie a colpi di pietra

Omicidio a Torino di Sangro, uomo uccide la moglie a colpi di pietra


TORINO DI SANGRO, 29 novembre – Omicidio a Torino di Sangro. Una donna di 65 anni, Luisa Ciarelli, è stata uccisa e trovata morta in una scarpata. Ad ucciderla, secondo le prime informazioni, sarebbe stato il marito, che l’avrebbe colpita con una pietra al culmine di una lite. L’uomo, Domenico Giannichi, 68 anni, è stato già fermato dai Carabinieri. L’indagine è coordinata dalla Procura di Vasto. 

Marito e moglie erano in auto quando è cominciata la lite, lungo una strada di campagna che dalla loro casa conduce al paese, poco distante. In base a una prima ricostruzione dei fatti, la macchina si è fermata. La donna è scesa per fuggire, ma il marito l’ha rincorsa, per poi colpirla ripetutamente con una grossa pietra o un bastone, fino a lasciarla esanime tra gli alberi.

Quando lui si è reso conto di quello che aveva fatto ha chiamato il 118, dicendo di avere colpito la moglie; sono arrivati i carabinieri della locale stazione coordinati dal comandante, luogotenente Michele Cefaratti, al quale l’uomo ha sommariamente riferito l’accaduto, prima di essere accompagnato in caserma dove è attualmente in custodia.

Tra i primi a giungere sul posto il sindaco di Torino di Sangro, Nino Di Fonso, “Siamo sgomenti”, ha detto.

Per i rilievi scientifici e per capire quale oggetto sia stato usato come arma sono al lavoro i Carabinieri del Ris.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
125%
Arrabbiato
50%