Pescara
Stai leggendo
Pescara, altri controlli a Rancitelli: un arresto per spaccio di eroina. Denunce e segnalazioni

Pescara, altri controlli a Rancitelli: un arresto per spaccio di eroina. Denunce e segnalazioni


PESCARA, 19 febbraio – Dopo l’aggressione alla troupe televisiva guidata dal giornalista Daniele Piervincenzi, non si placa l’attività repressiva disposta dalla questura di Pescara, che ha intensificato i servizi di vigilanza e controllo nel quartiere Rancitelli di Pescara.

Ieri pomeriggio la polizia, con il supporto delle unità cinofile antidroga e del reparto Prevenzione crimine Abruzzo, ha presidiato l’intero quartiere e le zone adiacenti, con l’obiettivo di dare maggiore impulso all’attività di contrasto allo  spaccio di sostanze stupefacenti, ma anche di altri illeciti di microcriminalità diffusa, quali furti, rapine e ricettazione.

Nel corso dell’operazione è stato arrestato C.E., 40enne pescarese, che sottoposto ad una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 311 grammi di eroina e di materiale per il suo confezionamento.

Inoltre sono stati segnalati alla Prefettura D.A.M, 48enne pescarese trovato in possesso di 5 grammi di cocaina, e P.I., 40enne domiciliato a Spoltore, trovato in possesso di 3 grammi di cocaina e 7,5 grammi di hashish.

Sono state infine denunciate altre due persone, nei confronti delle quali era stato emesso il Foglio di Via Obbligatorio. Denunciato anche il 20enne pescarese G.S., che durante le operazioni di Polizia ha offeso a più riprese gli agenti.

Le operazioni sono andate avanti anche nella giornata di oggi, con ulteriori verifiche effettuate anche con cani antidroga: sono state identificate 80 persone e controllati 45 veicoli.

 

 

 

 

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
67%
Arrabbiato
33%