Pescara
Stai leggendo
Pescara: armi e munizioni nello scantinato, arrestata

Pescara: armi e munizioni nello scantinato, arrestata

PESCARA, 2 aprile – Una donna di 32 anni, P.B. è stata arrestata per detenzione illecita di armi e del relativo munizionamento.

La donna aveva nascoste in uno scantinato recintato una pistola semiautomatica Beretta calibro 9×21 con la matricola abrasa (con due caricatori riforniti di 9 e 15 cartucce) e un revolver Smith & Wesson calibro 357 con 4 cartucce inserite nel tamburo, arma risultata rubata in provincia di Pescara nel 2013. Sono state rinvenute anche 33 cartucce di cui 25 con calibro 38 special ed 8 con calibro 6.35.

Alla perquisizione ha partecipato anche un’unità cinofila della Polizia di Stato con il cane Master, specializzato nella ricerca degli esplosivi

La donna, su disposizione della magistratura, è stata posta agli arresti domiciliari.

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%