Pescara
Stai leggendo
Pescara, donna in aeroporto con 63mila euro in contanti. Sequestrata parte della somma

Pescara, donna in aeroporto con 63mila euro in contanti. Sequestrata parte della somma


PESCARA, 15 marzo – Viaggiava con circa 63 mila euro contanti. Gli uomini della Guardia di Finanza di Pescara l’hanno fermata all’aeroporto della città adriatica, procedendo al sequestro di una parte del danaro. Protagonista della vicenda una donna belga che era in attesa di partire per Charleroi.

La donna è stata fermata nell’area doganale dell’aeroporto, dove aveva inizialmente dichiarato di non detenere valuta. Gli operatori, insospettiti da quanto dichiarato dalla donna, hanno effettuato un controllo sul bagaglio a mano e hanno rinvenuto, occultati tra i vestiti, circa 63mila euro in contanti, in larga parte in pezzi da 500 euro.

Alle successive richieste di chiarimento, la donna ha risposto che la valuta trovata in suo possesso era frutto di risparmi e che sarebbe servita per l’acquisto di immobili. Le Fiamme Giallo hanno eseguito il sequestro amministrativo della somma di oltre Euro 26.000, pari al 50% del denaro contante eccedente la soglia di 10.000 euro, che rappresenta il limite di movimentazione ammesso al seguito della persona. Oltre tale somma è obbligatorio presentare la dichiarazione valutaria.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
50%
Euforico
50%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%