Pescara
Stai leggendo
Pescara, duemila euro di cibo pagati con assegno falso: denunciata

Pescara, duemila euro di cibo pagati con assegno falso: denunciata


PESCARA, 7 marzo – Duemila euro di alimentari di qualità pagati con un assegno falso.

I Carabinieri hanno denunciato G.R. pescarese 51enne, per truffa. La donna aveva ordinato telefonicamente un ricco pacco di generi alimentari ad un’azienda agricola locale. Aveva chiesto numerose confezioni di carni nostrane, olio d’oliva e salsa di pomodoro, per un valore complessivo di 2.200 euro.

Alla consegna ha pagato con assegno. Poi si è defilata. Sì, perché il titolo era falso. Quando i titolari dell’azienda hanno scoperto il problema hanno segnalato la vicenda ai Carabinieri. Che dopo una breve indagine sono riusciti a rintracciare la donna e a denunciarla.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
100%