Pescara
Stai leggendo
Pescara, è morto Franco Summa: l’Abruzzo piange il suo artista dei colori

Pescara, è morto Franco Summa: l’Abruzzo piange il suo artista dei colori

PESCARA, 25 gennaio – E’ morto nel tardo pomeriggio all’ospedale di Pescara Franco Summa. Avrebbe compiuto 82 anni a luglio. Da qualche mese aveva problemi di salute. Considerato da tutti un vero e proprio artista urbano, dalla metà degli anni Sessanta aveva sviluppato una ricerca artistica incentrata sul rapporto uomo-ambiente, che ha trovato negli spazi urbani uno specifico campo di intervento. I funerali verranno celebrati con tutta probabilità lunedì.

Nato a Pescara, conseguita la Maturità Classica, aveva frequentato la Facoltà di Lettere nell’Università di Roma laureandosi in Lettere Moderne (indirizzo Storia dell’Arte) con una tesi in Estetica. A partire dal 1968 – si legge nella biografia sul suo sito web – ha realizzato, in varie città, numerosi opere ambientali sia temporanee che stabili. La sua prima presenza in manifestazioni artistiche significative risale al 1964, con la partecipazione, su invito di Giulio Carlo Argan, alla mostra Strutture di Visione di Avezzano. A questa sono seguite molte altre mostre in Italia e all’estero.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
26%
Euforico
4%
Ok
0%
Triste
67%
Arrabbiato
4%