Pescara
Stai leggendo
Pescara, infastidisce il personale del Pronto soccorso e picchia un poliziotto: arrestato

Pescara, infastidisce il personale del Pronto soccorso e picchia un poliziotto: arrestato


PESCARA 5 agosto – Ha sferrato due pugni al volto del poliziotto che cercava di calmarlo, bloccato è stato arrestato e posto ai domiciliari, con l’accusa di resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale.

Il poliziotto è intervenuto perché allertato dal personale del Pronto soccorso dell’ospedale di Pescara: il giovane, evidentemente alterato, chiedeva di essere subito visitat9 per un dolore a una mano.

L’agente ha provato a ricondurlo alla calma, chiedendogli anche di rispettare la fila, ma è stato violentemente aggredito. Con l’aiuto dei colleghi della Squadra Volanti ha bloccato l’uomo che è stato anche denunciato per aver rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per la verifica dell’eventuale assunzione di alcool o droghe. In più era arrivato in ospedale con l’auto della madre, ma è bastata una rapida verifiche che lui non aveva mai conseguito la patente di guida, per cui il mezzo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%