Pescara
Stai leggendo
Pescara: pesta la moglie, notificato il divieto di avvicinamento

Pescara: pesta la moglie, notificato il divieto di avvicinamento

PESCARA, 11 giugno – Aveva massacrato di botte la moglie nove giorni fa: nella serata di ieri i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Pescara hanno notificato a I.K., albanese, una misura cautelare di divieto di avvicinamento alla donna.

La donna era stata trasportata d’urgenza, in ambulanza, nell’ospedale di Pescara: al pronto soccorso la donna era stata giudicata guaribile in trenta giorni ed era stata chiamata la Polizia.

Gli agenti hanno ricostruito l’accaduto: la donna era stata pestata a sangue dal compagno, massacrata con calci e pugni. L’uomo fu individuato nei pressi dell’ospedale: in seguito alle botte la donna aveva perso conoscenza e il compagno aveva chiamato l’ambulanza.

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%