Pescara
Stai leggendo
Pescara: picchia la compagna e la morde sul viso, arrestato

Pescara: picchia la compagna e la morde sul viso, arrestato

PESCARA, 28 maggio – Ha aggredito e picchiato la compagna in strada, davanti al figlio di lei, un bambino di appena tre anni, che ha assistito alla scena impietrito dalla paura. Poi è fuggito, quando ha visto arrivare la Polizia avvertita da alcuni passanti.

Gli agenti della Squadra Volante della Questura di Pescara, quando sono arrivati in via Parco Nazionale d’Abruzzo si sono trovati davanti una donna seduta nella sua auto, in lacrime e con vistosi segni di percosse sul volto, e un bambino spaventato.

Alcune persone presenti hanno raccontato di aver visto l’uomo picchiarla selvaggiamente, urlandole contro.

Lei ha raccontato di una situazione ormai invivibile, di continue liti con l’attuale compagno che avevano come pretesto la gelosia nei confronti del padre del bambino con cui lei aveva avuto una precedente relazione.

I pestaggi si sono fatti sempre più violenti: l’uomo le ha lasciato sul viso persino il segno di un morso, e in precedenza aveva fatto la stessa cosa su un braccio.

Dopo averla ascoltata gli agenti l’hanno accompagnata in ospedale, mentre una pattuglia ha in breve individuato e arrestato il compagno violento.

Mentre la donna veniva medicata il personale della Volante si è anche preso cura del bambino, visto che in quel momento la madre non aveva persone di fiducia a cui affidarlo.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%