Pescara
Stai leggendo
Pescara, prima il furto in gioielleria poi l’inseguimento: ladri speronano Polizia e fuggono

Pescara, prima il furto in gioielleria poi l’inseguimento: ladri speronano Polizia e fuggono

PESCARA, 21 luglio – Prima il furto con spaccata in gioielleria, poi l’inseguimento con tanto di speronamento ai danni dell’auto della Polizia. E’ quanto accaduto attorno alle 4 del mattino a Pescara, in via Conte di Ruvo.

I malviventi, secondo una prima ricostruzione, hanno sfondato la vetrina della gioielleria Montanari usando un’auto come ariete e, una volta dentro, hanno preso oggetti d’oro. Scattato il sistema di allarme, sul posto sono subito intervenuti gli agenti della squadra Volante della Questura.

Alla vista dei poliziotti, i ladri si sono dati alla fuga con il bottino a bordo di un’altra automobile. Ne è scaturito un inseguimento, nel corso del quale c’è stato anche uno speronamento. I malviventi sono poi riusciti a far perdere ogni traccia.

Il valore del bottino è in corso di quantificazione, ma secondo i primi accertamenti è ingente. Una parte della refurtiva, persa durante la fuga, è stata poi rinvenuta poco distante dall’attività commerciale. Indagini a cura della squadra Mobile.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%