Pescara
Stai leggendo
Pescara: “Quattro ordigni nucleari alla stazione”, traffico ferroviario bloccato per tre ore

Pescara: “Quattro ordigni nucleari alla stazione”, traffico ferroviario bloccato per tre ore


PESCARA, 9 settembre – Un allarme bomba ha provocato l’evacuazione della stazione di Pescara Centrale e il blocco delle linee ferroviarie

Una telefonata anonima ha segnalato la presenza di quattro ordigni nucleari rudimentali pronti ad esplodere. I Vigili del Fuoco hanno effettuato prima delle rilevazioni di radioattività a distanza poi sono entrati alla ricerca di pacchi o valige sospette. L’edificio è stato temporaneamente evacuato.

Dalle 13.50 la circolazione ferroviaria è sospesa in via precauzionale sulle linee Terni – Sulmona, Pescara – Sulmona, Civitanova Marche – Albacina, Porto d’Ascoli – Ascoli, Giulianova – Teramo, Pescara – Ancona.

Nessun treno è fermo in linea.

La stazione è stata riaperta alle ore 16

Mi sento...
Felice
9%
Orgoglioso
2%
Euforico
11%
Ok
9%
Triste
7%
Arrabbiato
120%