Pescara
Stai leggendo
Pescara, ruba due scooter e li usa come arieti per compiere 4 furti con spaccata: arrestato 19enne

Pescara, ruba due scooter e li usa come arieti per compiere 4 furti con spaccata: arrestato 19enne


MONTESILVANO, 8 novembre – Un 19enne residente a Montesilvano, T.F.T, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di avere compiuto 4 furti ai danni di altrettanti esercizi commerciali di Pescara, utilizzando come “ariete” due ciclomotori appositamente rubati.

I fatti risalgono alla notte del 18 ottobre scorso, quando il giovane, dopo essersi impossessato di uno scooter parcheggiato in via Firenze, lo avrebbe usato come “ariete” per infrangere le vetrine di tre negozi, rubando una borsa contenente attrezzi da lavoro in un bar di via Regina Margherita, una cassettina in metallo contenente 15 euro in monete in una vineria del centro e un registratore di cassa contenente 4.000 euro in un ristorante corrente di via De Cesariis.

Successivamente il giovane, probabilmente a seguito del danneggiamento dello scooter rubato poco prima, si è impossessato illecitamente di un altro motociclo parcheggiato in viale Bovio. Subito dopo, con lo stesso modus operandi, ha infranto la vetrina di una piadineria prelevando il registratore di cassa.

I carabinieri del Nor, intorno alle 5 del mattino, avevano già notato il giovane aggirarsi per le vie del centro, mentre presentava alcune ferite al volto ed alle mani. Grazie alle telecamere di sorveglianza sono riusciti a identificarlo e subito sono partite le ricerche, che dopo pochi minuti hanno consentito di raggiungerlo e fermarlo. Il 19 si trova ora agli arresti domiciliari.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
50%
Triste
0%
Arrabbiato
50%