Pescara
Stai leggendo
Pescara, scoperti con migliaia di file musicali pirata: denunciati due deejay

Pescara, scoperti con migliaia di file musicali pirata: denunciati due deejay


PESCARA, 15 aprile – Scoperti, mentre erano al lavoro nei locali della movida di Pescara, con migliaia di files musicali scaricati illecitamente. Nei guai, nel corso del fine settimana, nel capoluogo adriatico, sono finiti due deejay, che sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza per pirateria audiovisiva, con il contestuale sequestro delle apparecchiature. Gli accertamenti sono stati condotti in collaborazione con i funzionari della Siae.

I controlli della Finanza rientrano nell’ambito di una più ampia attività portata avanti nel fine settimana, per quanto riguarda la prevenzione e repressione degli illeciti in materia fiscale e lavorativa nonché contro lo spaccio di sostanze stupefacenti e la pirateria audiovisiva.

Due persone sono state segnalate alla Prefettura: uno era in possesso di diverse dosi di cocaina, che è stata sequestrata. Sei lavoratori in nero, inoltre, sono stati scoperti nei locali della movida.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
100%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%