Pescara
Stai leggendo
Pescara, si perde mentre raggiunge l’aeroporto e finisce a piedi col passeggino sull’asse attrezzato

Pescara, si perde mentre raggiunge l’aeroporto e finisce a piedi col passeggino sull’asse attrezzato


PESCARA, 21 giugno – A piedi, contromano, sull’asse attrezzato, con la figlioletta di due anni in passeggino. Protagonista dell’episodio, avvenuto stamani sul raccordo autostradale che collega Pescara a Chieti, è una turista ceca di 30 anni che si è persa mentre cercava di raggiungere l’aeroporto.

Attorno alle 12 sono arrivate al 113 numerose segnalazioni circa la presenza della donna sull’asse attrezzato. Sul posto, all’altezza dello svincolo di via Raiale, sono intervenuti i poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, che hanno subito messo in sicurezza l’area.

Gli agenti hanno quindi ricostruito l’accaduto: la donna, dopo una vacanza con la figlia a Vieste, è arrivata alla stazione di Pescara; convinta di poter raggiungere l’aeroporto a piedi, ha iniziato a camminare e, seguendo le indicazioni per lo scalo aeroportuale, si è ritrovata sull’asse attrezzato, che ha provato a percorrere sulla corsia di emergenza, contromano, sulla carreggiata per Pescara.

Alla fine tutto si è concluso nel migliore dei modi e la 30enne è stata accompagnata in aeroporto da un poliziotto libero dal servizio.

Mi sento...
Felice
50%
Orgoglioso
13%
Euforico
25%
Ok
13%
Triste
0%
Arrabbiato
0%