Pescara
Stai leggendo
Pescara, tenta di rapinare una farmacia: arrestato

Pescara, tenta di rapinare una farmacia: arrestato

PESCARA, 12 settembre – Tentata rapina, ieri pomeriggio, in una farmacia in via Gabriele d’Annunzio, dove poco dopo le 19.30 un ragazzo senza mascherina al rifiuto della farmacista di vendergli un medicinale per il quale avrebbe dovuto mostrare la prescrizione medica ha estratto un coltello da cucina da una tasca dei pantaloncini e ha minacciato la donna di  farle del male per farsi consegnare tutti i soldi contenuti nel registratore di cassa.

Trattandosi di una cassa automatica era impossibile aprirla manualmente e così il rapinatore, sempre più agitato, ha cercato di scassinare una cassetta in metallo poggiata sul bancone ma senza riuscirci.

Nel retrobottega della farmacia era presente un altro addetto della farmacia che è intervenuto in difesa della collega e, in un momento di distrazione del rapinatore i due sono riusciti a lanciare l’allarme al 113. In pochi istanti è arrivata una volante che ha sorpreso il rapinatore con il coltello ancora in mano, mentre usciva dalla farmacia.

E così il giovane, un 29enne di Pescara è stato arrestato per tentata rapina e posto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%