Pescara
Stai leggendo
Pescara, ventimila euro di capi contraffatti sequestrati dalla Finanza

Pescara, ventimila euro di capi contraffatti sequestrati dalla Finanza


PESCARA, 9 novembre – Hanno fermato un senegalese per un controllo, trovando nella borsa una quantità di giubbotti contraffatti pronti per essere venduti, hanno risalito la filiera per arrivare, rapidamente, alla piccola centrale di contraffazione, collocata nell’abitazione di un altro extracomunitario.

I militari del  Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Pescara hanno sequestrato oltre  2.000 fra capi d’abbigliamento e borse contraffatte ed etichette di note griffes nazionali ed internazionali (Moncler, Michael Kors, Burberry, Prada, Gucci, Chanel, Alviero Martini, Colmar, K-Way, Napapijiri, Dolce & Gabbana).

Si trovavano in un’abitazione di San Donato, dove i finanzieri sono arrivati appunto dopo il controllo: nell’appartamento c’erano anche materiali e macchinari per il confezionamento dei capi taroccati.

La merce, immessa sul mercato, avrebbe fruttato almeno ventimila euro.

Mi sento...
Felice
50%
Orgoglioso
50%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%