Teramo
Stai leggendo
Di Venanzo, Matteo Cocco premiato per la fotografia di un film italiano

Di Venanzo, Matteo Cocco premiato per la fotografia di un film italiano

TERAMO, 28 settembre – Va a Matteo Cocco l’esposimetro d’oro per la fotografia cinematografica di un film italiano, assegnato nell’ambito della XXI edizione del premio internazionale della fotografia cinematografica “Gianni Di Venanzo”.

Cocco, 30 anni, e premiato per il lavoro svolto nei film “Per amor vostro” (2015) di Giuseppe Gaudino e “Pericle il Nero” (2016) di Stefano Mordini, sarà a Teramo il prossimo 15 ottobre per ricevere il riconoscimento attribuitogli dalla giuria del Premio, presieduta dal critico cinematografico Stefano Masi.

Matteo Cocco ha mosso i suoi primi passi nel cinema in Germania, dove vive attualmente. Nel 2010 l’incontro con il regista tedesco Philip Gröning lo ha portato alla realizzazione del film La moglie del poliziotto, che nel 2013 è stato in concorso al festival di Venezia vincendo il premio speciale della giuria presieduta da Bernardo Bertolucci.

I suoi lavori hanno partecipato ai maggiori festival cinematografici internazionali, tra cui quelli di Berlino, Rotterdam e Locarno e attualmente sta collaborando con il regista Silvio Soldini nella realizzazione del suo nuovo film.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%