Pescara
Stai leggendo
Rapina in banca a Montesilvano, 12 persone sequestrate durante il colpo

Rapina in banca a Montesilvano, 12 persone sequestrate durante il colpo


MONTESILVANO, 17 ottobre – Pomeriggio da incubo per cinque clienti e sette dipendenti di una filiale della Banca delle Marche, in corso Umberto a Montesilvano, vittime di una rapina messa in atto da due malviventi, che hanno rinchiuso tutti i presenti in una stanza, in modo da agire indisturbati.

Stando a quanto riferito dai testimoni, intorno alle 13 due persone, con accento napoletano, hanno fatto irruzione nella banca. Entrambe erano a volto scoperto e solo una delle due era armata di taglierino. I rapinatori hanno intimato alla cassiera di aprire la cassaforte, ma la dipendente ha spiegato di non essere abilitata e ha fatto presente che in ogni caso, essendo la cassaforte temporizzata, non sarebbe stato possibile accedervi prima di mezz’ora.

A quel punto i rapinatori hanno deciso di radunare le dodici persone presenti nel locale, rinchiudendole in una stanza sul retro. In questo modo hanno potuto agire indisturbati, prelevando dalle casse un bottino di circa 18mila euro e dandosi poi alla fuga.

L’allarme è stato lanciato pochi minuti dopo da un cliente entrato in banca, allertato dal gruppo di persone rinchiuse nella stanza. Immediatamente sono intervenuti i Vigili del fuoco, che hanno rotto la porta per liberare i presenti. I Carabinieri stanno visionando i filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza, nel tentativo di individuare i responsabili della rapina.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
100%