Regione
Stai leggendo
Regionali, candidato M5s ironico contro Salvini: “Venga qui, montagna invasa da migranti…” /VIDEO

Regionali, candidato M5s ironico contro Salvini: “Venga qui, montagna invasa da migranti…” /VIDEO


PESCARA, 30 gennaio – Candidato per il Movimento 5 Stelle in vista delle elezioni regionali in Abruzzo, critica le politiche del governo nazionale sull’immigrazione e , ironicamente, in un video girato dalla piazza deserta di un paesino e poi pubblicato su Facebook, afferma che “il problema della nostra montagna è l’immigrato ed è per questo che trova successo un certo tipo di politica”. Poi l’invito “ai ricchi e a Salvini”, affinché non vada più “a Cortina d’Ampezzo, ma venga a Cortino, perché qui bisogna fare assolutamente pulizia di tutti questi immigrati che infestano questa piazza”. Protagonista del video è Giacinto Palmarini, 48 anni, candidato nella lista di Teramo per il Movimento 5 Stelle. 

Da Cortino, piccolo paese delle montagne teramane, in una piazza deserta, sotto ad una debole nevicata, Palmarini sottolinea che “è palese quale sia il problema di questo Comune e delle sue frazioni”.

“Come vedete – dice, mentre viene inquadrata la piazza vuota – qui è pieno di immigrati che ci saltano addosso da tutte le parti. Non sappiamo più come difenderci. In questo momento stanno rubando in questa casa che credo sia inagibile: ci sono degli sciacalli neri a fare delle razzie”.

Poi, quando l’inquadratura si sposta sulla chiesa, che ancora presenta le ferite del terremoto, il candidato afferma che “quel buco che sta sulla facciata è stato fatto da un immigrato che si è aggrappato, per cui hanno dovuto puntellare. Ovviamente, i puntelli – dice ancora ironicamente – sono stati messi da tutti uomini bianchi che invece sono i salvatori della nostra patria”.

Numerose le critiche nei commenti al video, da parte di utenti che parlano di “autolesionismo” o di un filmato “dannoso” e che ricordano al candidato come “i soggetti che cerchi pateticamente di criticare in questo governo sono gli stessi con cui il tuo movimento è al governo di questo Paese”.

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
50%
Arrabbiato
50%