Teramo
Stai leggendo
Roseto, spaccio davanti alle scuole: un arresto

Roseto, spaccio davanti alle scuole: un arresto


ROSETO,  22 ottobre – Perquisizioni a tappeto, nel fine settimane ed anche questa mattina, lungo la costa teramana dove i carabinieri di Giulianova hanno effettuato contro straordinari contro lo spaccio di stupefacenti.  Controlli che, a Roseto, hanno permesso ai militari di sferrare un duro colpo allo spaccio di droga davanti alle scuole con l’arresto di un 29enne campano,  residente nel comune del teramano, trovato in possesso di 4 panetti di hashish per un peso complessivo di circa mezzo chilo e di un bilancino di precisione.

Domani mattina il 29enne comparirà davanti al giudice per la convalida dell’arresto.

Sempre nel corso dell’attività contro lo spaccio di stupefacenti venerdì sera, a Giulianova, i carabinieri del nucleo operativo  hanno sorpreso all’interno del parco Franchi due giovanissimi, uno dei quali minorenne. mentre cedevano due dosi di hashish a due ragazze giuliesi. In seguito alla perquisizione personale il minorenne è stato trovato in possesso di 30 grammi di hashish e di un bilancino di precisione, necessario per confezionare le dosi di droga. Da qui la denuncia alla Procura minorile. Denuncia che ha colpito anche l’altro ragazzo che era con lui, un diciottenne di origini rumene ma residente a Giulianova,

Domenica mattina, invece, i carabinieri del nucleo radiomobile di Giulianova hanno bloccato, in via Meucci, una Citroen Xsara con tre persone sospette a bordo. In seguito al controllo, nello zaino di uno dei tre stranieri, un tunisino di 26 anni residente a Giulianova, i militari hanno rinvenuto un coltello con una lama di 26 centimetri e un taser perfettamente funzionante. L’uomo è stato così denunciato per porto abusivo di armi.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%