Chieti
Stai leggendo
Si spoglia in spiaggia e violenta pensionata tra Ortona e San Vito, arrestato migrante somalo

Si spoglia in spiaggia e violenta pensionata tra Ortona e San Vito, arrestato migrante somalo


ORTONA, 15 novembre – Si è spogliato, si è avvicinato ad un’anziana che stava prendendo il sole in spiaggia, l’ha sbattuta a terra e l’ha violentata. Alla fine è stato arrestato. In manette è finito un somalo di 20 anni senza fissa dimora, che gode dello status di protezione sussidiaria. L’accusa è di violenza sessuale. Il fatto è avvenuto sulla spiaggia Cintioni di Ortona, al confine con San Vito Chietino. 

Dopo la violenza, la donna è riuscita a divincolarsi e a fuggire in acqua, fino all’arrivo dei Carabinieri, che erano stati allertati da alcune persone che avevano notato l’uomo denudarsi.

Accompagnata in ospedale a Lanciano, l’anziana – una pensionata di Ortona – è stata ricoverata per le numerose ecchimosi ed escoriazioni e, soprattutto, per il trauma cranico, riportato dopo aver sbattuto la testa sui ciottoli della spiaggia e da quanto si è appreso dovrà essere sottoposta ad ulteriori accertamenti. Il somalo è stato anche denunciato a piede libero per atti osceni in luogo pubblico compiuti per le strade di San Vito Chietino, dove era stato segnalato al 112, e per aver fornito false generalità. La comparazione delle sue impronte ha permesso di accertare la sua vera identità. Circa un anno fa era entrato clandestinamente in Italia durante uno sbarco in Sicilia.

LA VITTIMA: “CREDEVO CHE VOLESSE UCCIDERMI”

Ho avuto paura che potesse uccidermi, ma fortunatamente sono riuscita a divincolarmi”  ha detto sotto shock la donna, 68 anni, agli operatori dell’ospedale di Lanciano.

IL SINDACO: “FATTO GRAVISSIMO”

Il sindaco, Leo Castiglione, parla di un “fatto gravissimo che condanniamo e che purtroppo conferma quanto alta deve essere l’attenzione quotidiana delle Istituzioni sui temi della prevenzione e del contrasto al fine di evitare episodi di questo genere. Da qui l’importanza anche della sensibilizzazione sui temi della violenza sulle donne, per cui chiedo a tutta la città di partecipare attivamente ai tanti eventi messi in campo dall’amministrazione e dalle associazioni locali per la settimana dal 18 al 25 novembre”.

SALVINI: “VERME!”

“Somalo di 20 anni, arrivato in Italia col barcone, gira NUDO e poi aggredisce una donna di 68 anni, ferendola e usandole violenza sessuale. Questo è il ringraziamento per aver ottenuto protezione dall’Italia! VERME!”. Così, in un tweet, il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, commenta la vicenda.

“Come si può – scrive ancora Salvini – anche solo pensare di fare una cosa del genere? Dove sono le femministe radical-chic??? Altro che ‘Salvini è troppo cattivo’: #tolleranzazero contro quei cosiddetti ‘profughi’ che la guerra ce la portano in casa (e per la presenza dei quali dobbiamo ringraziare anni di incapacità del PD). Ma la musica è cambiata. Un abbraccio alla signora e un augurio di riprendersi presto dall’orrore vissuto”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
108%