Chieti
Stai leggendo
Sostanze inquinanti nelle falde a Tollo, quattro denunciati

Sostanze inquinanti nelle falde a Tollo, quattro denunciati


TOLLO, 24 novembre – Quattro persone denunciate che, a vario titolo, devono rispondere dell’abbandono di rifiuti al di fuori dell’area di Messa in Sicurezza Permanente (Mispe) dell’ex fornace Gagliardi, in contrada Venna di Tollo , delle motivazioni per cui sono stati rilevati valori anomali di sostanze inquinanti nelle falde e nelle acque di scarico, e delle conseguenze sulla salubrità ambientale derivanti da tali condotte illecite.

E’ il bilancio delle indagini condotte, fin dal 2014, dal Corpo Forestale dello Stato di Ortona, che proprio nel corso degli accertamenti condotti ha evidenziato tutta una serie di problemi ambientali legati allo stoccaggio, nell’area, di rifiuti speciali pericolosi. Tra questi proprio la presenza di sostanze inquinanti nelle falde.

Una situazione a fronte della quale, nell’immediato, è stato bloccato lo scarico diretto delle acque reflue nel Torrente Venna  grazie al posizionamento di vasche a tenuta, sono stati rimossi tutti i big bags contenuti nel capannone, sono state interessate e coinvolte tutte le autorità e gli enti preposti alle procedure di messa in sicurezza dell’area.

Il sindaco di Tollo, inoltre, ha predisposto un’ordinanza che vieta di prelevare acqua daltorrente Venna.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%