Teramo
Stai leggendo
Teramo, banda del bancomat: in carcere anche l’ultimo dei dieci indagati

Teramo, banda del bancomat: in carcere anche l’ultimo dei dieci indagati


TERAMO, 2 giugno – E’ stata arrestata anche l’ultima delle dieci persone accusate di fare parte della cosiddetta “banda della marmotta”, ritenuta responsabile di una lunga serie di assalti agli sportelli bancomat in Abruzzo, Marche, Toscana e Puglia.

Leonardo Ferrara, che a partire dalla notte del 7 maggio, quando furono eseguiti gli arresti, aveva abbandonato la sua abitazione nel centro di Foggia, rendendosi irreperibile, si è costituito ieri presso la casa circondariale della città pugliese.

Si completa così l’operazione dei carabinieri del reparto provinciale di Teramo, che sulla base di una lunga indagine coordinata dal pm Davide Rosati, ha portato all’esecuzione di 10 ordinanze di custodia cautelare, con le ipotesi di reato che vanno dall’associazione a delinquere finalizzata a furti in danno di bancomat alla detenzione e porto in luogo pubblico di materiale esplodente, dal furto aggravato ai danni di bancomat e di targhe di autovetture al danneggiamento degli stabili dove sono state compiute le azioni delittuose, fino all’attentato alla sicurezza dei trasporti.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%