Teramo
Stai leggendo
Teramo, il Museo del gatto è diventato realtà

Teramo, il Museo del gatto è diventato realtà


TERAMO, 20 dicembre – Statue, tazzine, francobolli. Tutti rigorosamente dedicati al gatto. Un museo unico in Italia quello inaugurato questo pomeriggio a Teramo, ospitato all’interno di Palazzo Urbani, e che prende vita dopo anni grazie ad un finanziamento regionale di 50mila euro e ad un convenzione tra l’Istituto Zooprofilattico e il Comune di Teramo.

A presentare questa mattina alla stampa il museo del Gatto, nato dalla donazione, da parte del teramano Paolo Gambacurta allo Zooprofilattico degli oltre 500 pezzi esposti, il sindaco Maurizio Brucchi che alla presenza dell’ex direttrice dei Civici Musei Paola Di Felice e del presidente dell’Izs Manola Di Pasquale ha sottolineato come la mostra, permanente, sarà aperta al pubblico tutti i giorni compresi il 24 e il 25 dicembre e quelli di Capodanno e dell’Epifania (ma solo nel pomeriggio).

Nei locali del Museo saranno inoltre ospitati anche un laboratorio didattico per bambini dedicato alla scrittura creativa, un laboratorio musicale, l’area scientifica dell’Izs e una sala destinata alle nuove donazioni.

Soddisfazione per l’apertura della struttura è stata espressa sia da Paola Di Felice che dal direttore dell’Izs Manola Di Pasquale, che ha sottolineato come il museo rappresenterà un valore aggiunto nella valorizzazione e riqualificazione di una zona centralissima della città.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%