Teramo
Stai leggendo
Teramo, il sindaco firma l’ordinanza per la revoca parziale dello sgombero di Palazzo Pompetti

Teramo, il sindaco firma l’ordinanza per la revoca parziale dello sgombero di Palazzo Pompetti


TERAMO, 8 dicembre – Il sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto, ha emesso un’ordinanza di revoca parziale dello sgombero intimato alle attività commerciali di Palazzo Pompetti che affacciano su Piazza Martiri e Corso San Giorgio e per il portico pubblico.

Il provvedimento è adottato in conseguenza dell’ultimazione della prima fase dei lavori di somma urgenza per la messa in sicurezza del Condominio Ex Pompetti, realizzate in ottemperanza alle disposizioni di protezione civile.

Tale fase ha riguardato la messa in sicurezza delle aree pubbliche di Piazza Martiri e Corso San Giorgio, nonché opere provvisionali interne a tutela della conservazione del fabbricato, soggetto a vincolo di interesse culturale e volte a impedire l’aggravamento del danno. La conclusione di questa fase dei lavori, effettuati a cura e spese del Condominio, ha consentito di redigere la dichiarazione asseverata di agibilità sismica parziale da parte delle attività commerciali poste al piano terra dell’immobile, ciascuna per i rispettivi locali, nonché per l’area porticata.

La seconda fase proseguirà nei prossimi giorni su Via Costantini e Via Capuani, al fine di ultimare il cantiere nei tempi tecnici strettamente necessari e anche al fine di limitare i disagi e favorire il ritorno alla normalità dell’importante complesso immobiliare del centro storico.

L’applicazione delle circolari commissariali ha chiarito che, almeno nella fase di progettazione, l’intervento definitivo di riparazione dei danni e miglioramento sismico dell’immobile sarà curato dall’amministrazione di condominio, essendo la parte privata preponderante per millesimi e valore catastale.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%