Stai leggendo
Teramo, Premio Di Venanzo: a Francesca Amitrano l’esposimetro d’oro per un film italiano

Teramo, Premio Di Venanzo: a Francesca Amitrano l’esposimetro d’oro per un film italiano


TERAMO, 27 settembre – Va all’autrice della fotografia Francesca Amitrano l’esposimetro d’oro per un film italiano, con la giuria del 23° Premio Di Venanzo, guidata dal presidente Stefano Masi, che ne ha premiato il lavoro per “Ammore e Malavita”, diretto dai Manetti Bros, i fratelli Antonio e Marco Manetti.

Per la giuria, in qualità di autrice della fotografia nel film per il quale è stata premiata,  ha “saputo dominare con perfetta misura ed equilibrio una tavolozza di colori ferocemente pop”.

Per lo stesso film, quest’anno, è stata candidata ai Nastri d’argento dove è  stata la prima donna a ricevere una nomination  per la sezione miglior fotografia. Francesca Amitrano lavora ormai stabilmente con i fratelli Manetti: è lei infatti l’autrice delle immagini del film dei Manetti Bros Song e Napule, ma anche della serie tv dell’Ispettore Coliandro.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%