Teramo
Stai leggendo
Tortoreto: maltrattamenti alla moglie, arrestato

Tortoreto: maltrattamenti alla moglie, arrestato

TORTORETO, 6 dicembre – Era scappata di casa, stanca per le continue vessazione che era costretta a subire,  e aveva trovato rifugio in casa dei genitori. Il compagno, non trovandola in casa al suo rientro, era andato a cercarla. I suoceri, terrorizzati dal suo atteggiamento, hanno deciso di chiamare i Carabinieri che lo hanno arrestato.

Le accuse per L.D.C., 45 anni, di Tortoreto, sono  maltrattamenti in famiglia, nonché per violazione di domicilio e porto abusivo di armi, il compagno D.C.L. 45enne del posto.

L’uomo aveva scavalcato la recinzione dell’abitazione dei genitori della compagna e si era arrampicato dall’esterno al primo piano, tentando invano di farsi aprire la porta ovvero di forzare la finestra.

Così la donna e i genitori temendo una reazione inconsulta e violenta dell’uomo hanno chiesto l’intervento dei Carabinieri che giunti immediatamente sul posto lo hanno trovato ancora sul balcone che insisteva sbattendo i pugni sugli infissi per farsi aprire.

Ricondotto alla calma e convinto a scendere, veniva sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di un coltello a serramanico del genere proibito, sequestrato. A quel punto è stato deciso l’arresto.

Già lo scorso anno la donna costretta a subire le violenze domestiche aveva denunciato il compagno per gli stessi motivi.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%