Teramo
Stai leggendo
Traffico di auto rubate con falsi documenti esteri, tre denunce a Teramo

Traffico di auto rubate con falsi documenti esteri, tre denunce a Teramo


TERAMO, 2 marzo – Mezzi provenienti dall’Austria o dalla Germania con documenti di circolazione contraffatti, per immettere sul mercato veicoli rubati. Quattro pugliesi, di cui uno sottoposto all’affidamento in prova, sono stati denunciati per ricettazione e falso dalla Polizia Strdale di Teramo.

La Polstrada aveva sottoposto a controllo i fascicoli relativi alla nazionalizzazione e immatricolazione sul territorio italiano di alcune autovetture: l’esame dei relativi fascicoli ha permesso di accertare che i documenti di circolazione dei mezzi erano contraffatti e solo apparentemente rilasciati da autorità austriache o, addirittura, rubati in bianco in Germania.

Sono state quindi avviate le indagini per rintracciare i mezzi, tutti venduti a persone all’oscuro del fatto che fossero stati rubati. Le auto sono state recuperate e nelle province di Foggia, Firenze e Piacenza: avevano il numero di telaio contraffatto e corrispondente di analoghi veicoli regolarmente circolanti in altri Paesi Europei, erano state invece rubate a Pescara e a Bari.

Una quinta macchina era in corso di immatricolazione.

L’uomo in affidamento in prova, dopo la segnalazione al giudice di sorveglianza, è stato posto agli arresti domiciliari.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%