L'Aquila
Stai leggendo
Blue Whale, un caso anche in provincia dell’Aquila. Indagano i Carabinieri

Blue Whale, un caso anche in provincia dell’Aquila. Indagano i Carabinieri


TAGLIACOZZO, 3 giugno –  La Blue Whale arriva anche in provincia dell’Aquila dove la notte scorsa i Carabinieri della Compagnia di Tagliacozzo hanno soccorso ed accompagnato in ospedale una giovane residente in un comune della zona che, fortunatamente, si era limitata ad incidersi il simbolo della balena con una lametta sul palmo della mano.

Ad avvisare i Carabinieri  una coetanea della ragazza che, preoccupata per l’amica, ha chiamato il 112 raccontando di come la giovane, negli ultimi tempi, avesse cominciato ad assumere atteggiamenti e comportamenti strani fino a mostrarle il disegno di una balena incisa sul palmo della mano.

A quel punto i militari sono immediatamente intervenuti sul posto ed hanno preso contatti con la ragazza che è stata accompagnata al pronto soccorso per gli accertamenti del caso, venendo dimessa poco dopo.

La ragazza, comunque maggiorenne, ascoltata dai militari ha inizialmente negato e minimizzato i fatti, per poi ammettere di essere venuta a conoscenza, consultando il web, di quel “gioco on line” comunemente noto con il nome di Blue Whale, e di aver tentato di svolgerne alcune prove, tra cui proprio l’infliggersi con una lametta il disegno raffigurante una balena sul palmo della mano sinistra.

I Carabinieri,  che stanno indagando sulla vicenda, stanno adesso verificando tutti i contatti e le relazioni della ragazza,al fine di individuare partecipanti ed istigatori dell’insensato “gioco”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
100%
Arrabbiato
0%