L'Aquila
Stai leggendo
Rivisondoli, paese evacuato per far brillare una bomba

Rivisondoli, paese evacuato per far brillare una bomba


RIVISONDOLI, 20 giugno – Trecento persone sono state evacuate, questa mattina, a Rivisondoli, per consentire il disinnesco di un’ordigno bellico residuato della Seconda Guerra Mondiale.

La bomba era stata trovata in località Piè Lucente, a pochi metri dalla capanna dove ogni anno si svolge il presepe vivente del paese.

Le trecento persone sono state trasferite in pullman a Pescocostanzo e sono state ospitate per tutta la mattinata nella palestra comunale.

Le operazioni di disinnesco dell’ordigno sono state svolte dal Sesto Reggimento Genio Pionieri di Roma, con la collaborazione del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, dalle 8.30 e fino alle 13, in anticipo sui tempi previsti. Con il Genio Pionieri e i Vigili del Fuoco nell’operazione sono stati impegnati Carabinieri, Polizia, Protezione Civile e personale di pronto soccorso. La bomba è stata fatta brillare in località Pantaniello.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%