Regione
Stai leggendo
In Abruzzo la primavera porta pioggia, freddo e neve: giovedì ancora maltempo

In Abruzzo la primavera porta pioggia, freddo e neve: giovedì ancora maltempo


PESCARA, 21 marzo – Il 21 marzo segna l’inizio della primavera, ma in Abruzzo a fare da protagonisti sono il freddo ed il maltrempo: pioggia e vento a Pescara, con mareggiate e fiume ‘sorvegliato speciale’; neve a L’Aquila, dove le scuole oggi sono rimaste chiuse, ad Avezzano e a Chieti; nevischio, anche a quote relativamente basse, nel Teramano. Per domani è previsto ancora maltempo. 

Nell’area vastese nevica a Schiavi di Abruzzo, Castiglione Messer Marino e Torrebruna: mezzi spazzaneve e spargisale in azione, ma non si registrano particolari criticità. Nevica anche nell’Alto Sangro, in particolare sull’Altopiano delle Cinquemiglia e nei comuni limitrofi.

Fiumi sorvegliati speciali. Il Centro funzionale d’Abruzzo della Protezione civile ha dichiarato il superamento della soglia di allarme ed una graduale crescita del fiume Sangro. L’Aterno ha invece superato il livello di preallarme.

Nevicate, ma senza problemi, anche sulle autostrade A24 e A25, al di sopra dei 400 metri.

Dalla serata, sottolineano gli esperti di AbruzzoMeteo, ci sarà una graduale attenuazione dei fenomeni sulla Marsica e
nell’aquilano, mentre annuvolamenti consistenti continueranno ad interessare il settore orientale e costiero
con possibili precipitazioni.

Tempo freddo ed instabile anche nella giornata di giovedì con annuvolamenti diffusi sul settore centro-orientale associati a rovesci, nevosi fino a quote collinari; previsti ancora venti moderati o forti dai quadranti settentrionali con mareggiate.

AGGIORNAMENTO – Dalla serata di oggi, mercoledì 21 marzo 2018 e per le successive 24-36 ore, si prevede il persistere di venti forti o di burrasca nord-orientali, con raffiche di burrasca forte, sulle regioni centrali e sull’Abruzzo. Dal primo mattino di domani, giovedì 22 marzo 2018 e per le successive 24-30 ore, si prevedono nevicate al di sopra di 200-400 metri sull’Abruzzo, con apporti al suolo moderati. Lo rende noto il Centro Funzionale d’Abruzzo della Protezione Civile che comunica che è stato emesso dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale l’avviso di condizioni meteorologiche avverse. Al fine di garantire la salvaguardia della popolazione e la riduzione di possibili disagi, la Protezione Civile raccomanda alle Amministrazioni comunali di mettere in atto ogni misura necessaria e prevista nei piani di emergenza/piani neve e di verificare la disponibilità del proprio personale, in quanto potrebbero verificarsi blackout elettrici e telefonici anche prolungati.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%