Moda uomo estate 2019: tutti pazzi per lo streetwear


PESCARA, 27 luglio – Grazie alle sfilate che si sono tenute nelle passerelle delle principali città quali Milano, Parigi, Londra andiamo oggi a vedere quelle che sono le nuove tendenze per quello che riguarda la moda uomo per la primavera estate 2019. Quello che emerge dal lavoro degli stilisti è che tutti sono pazzi per lo streetwear, con le passerelle che vengono contaminate da vari generi  di stile come lo skater e rockstar, i giovani della generazione Z, i manager e i millennials. Una moda che oggi più che mai unisce, fornisce libertà ed espressione, secondo i propri gusti e personalità.

La nuova moda maschile per l’estate 2019 va a riscrivere nuovi codici per quello che riguarda la contemporaneità, in cui è possibile trovare nuovi generi di eleganza, meno legata alla formalità e una dilagante contaminazione e passione per lo streetwear, il genere che arriva dalla strada e che tanto piace agli stilisti in questi ultimi anni.

Una moda fatta di contrapposizioni, un’armonia di opposti che viaggia sul bilico tra sporstwear e sottoculture, underground e formale, in cui trovano spazio contaminazioni provenienti da tutto il mondo. Tutto questo va a definire nuovi canoni per quello che riguarda l’eleganza maschile, ora più rilassata, meno impostata e che si basa molto sulla filosofia mix&match. Restano comunque in voga i classici dell’abbigliamento maschile, quali il doppiopetto, proposto in modo svuotato e alleggerito, con tessuti adatti al periodo estivo, un capo in grado di dare eleganza a tutti.

Oltre al doppiopetto anche un altro grande classico trova spazio nelle passerelle della moda uomo primavera estate 2018, è il gilet da uomo, un simbolo dell’eleganza e dell’uomo che vuole essere elegante in ogni genere di occasione, proprio come le soluzioni proposte da Boggi Milano, azienda italiana che da decenni si presenta in tutto il mondo come un’icona dell’eleganza maschile, che propone soluzioni in pura lana o misto seta adatte per ogni genere di occasione, dalle cerimonie a quelle meno formali.

In contrapposizione allo stile classico, a farla da padrone, troviamo lo streetwear, caratterizzato dalla presenza di nuovi tessuti hi-tech, con pezzi semplici da abbinare, tra cui sono presenti camicie con motivi stampati a cartolina che vengono portate con pantaloni corti, ma anche dolcevita in tessuto tecnico abbinato a delle giacche sottili e alle immancabili sneakers.

Come avviene da diverse stagioni a questa parte è molto forte la contaminazione sportiva, con T-Shirts e canotte che sono ancora un must, abbinati alle immancabili sneakers, quest’ultime con le suole sempre più grosse. Le influenze arrivano dagli sport più disparati, dal golf fino al wrestling, dal cricket al pugilato.

Una moda primavera estate 2018 che propone tanti uomini diversi tra loro, uomini che spesso giocano con il concetto di sensualità e mascolinità, che utilizzano del pizzo, trasparenze e stampe floreali, ma che indossano anche giacche dal taglio sartoriale con stampe a pitone o colori brillanti quali il rosa acceso o il verde acido. Presenti anche i giochi di contrasti, in  una moda uomo che non lascia nulla al caso.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%