Teramo
Stai leggendo
Muore ad un mese dall’investimento: la Procura chiede il processo per il responsabile

Muore ad un mese dall’investimento: la Procura chiede il processo per il responsabile


TERAMO, 30 novembre – Giovanni Celani, di 47anni, morì lo scorso aprile in ospedale, un mese dopo essere stato travolto da uno scooter a Villa Rosa di Martinsicuro. Una morte per la quale la Procura, nei giorni scorsi, ha chiesto il rinvio a giudizio per omicidio colposo per  A.D.M. 40 anni, di Alba Adriatica, che quella sera si trovava alla guida del mezzo.

L’investimento si era verificato la sera del 20 marzo scorso in via Roma a Villa Rosa di Martinsicuro. Secondo quanto ricostruito all’epoca Celani al momento dell’incidente stava scaricando la spesa della sua auto quando venne travolto dallo scooter con a bordo il 40enne di Alba.

Ricoverato in ospedale a Teramo morì un mese dopo a causa della gravità delle ferite riportate. All’epoca l’investimento riaprì le polemiche sulla sicurezza di quel tratto di strada, scarsamente illuminata e pericolosa.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%