Regione
Stai leggendo
Rifiuti, Abruzzo punta a ridurre produzione: confermato il ‘no’ all’inceneritore

Rifiuti, Abruzzo punta a ridurre produzione: confermato il ‘no’ all’inceneritore


PESCARA, 18 ottobre – “Abbiamo programmato e avviato alcuni significativi interventi mirati a ridurre la produzione di rifiuti in Abruzzo”. Così il sottosegretario Mario Mazzocca, in occasione della terza riunione tecnica, che si è svolta oggi a Pescara, convocata per approfondire il documento di adeguamento del Piano regionale gestione rifiuti. Il sottosegretario ha sottolineato anche che l’obiettivo è “scongiurare la realizzazione di un inceneritore in Abruzzo”.

Alla riunione hanno partecipato i consorzi regionali, le associazioni ambientaliste, le Asl e i sindacati. Il documento di adeguamento, secondo quanto illustrato dal Sottosegretario Mario Mazzocca, sarà sottoposto a Vas e, dopo le osservazioni (60 giorni), approvato in giunta e consiglio regionale.

“Il nostro obiettivo – osserva Mazzocca – è scongiurare, come previsto dall’ultimo decreto, l’installazione di un impianto di incenerimento nella nostra regione che riteniamo inutile. Con la conclusione dell’iter amministrativo e legislativo del piano gestione rifiuti e l’accordo bilaterale con il Molise – aggiunge ancora Mazzocca – dimostreremo che la produzione di rifiuti è inferiore al limite previsto dal decreto. Ovviamente – conclude – bisogna agevolare l’approvazione del piano e continuare con gli interventi specifici già promossi sul territorio”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%