Teramo
Stai leggendo
Teramo, il sindaco incontra le associazioni culturali. E si prepara al consiglio di domani

Teramo, il sindaco incontra le associazioni culturali. E si prepara al consiglio di domani


TERAMO, 06 novembre  – In una nota dai toni particolarmente duri, appena qualche giorno fa, le associazioni culturali teramane avevano denunciato la gravissima crisi economica che le attanaglia ormai da tempo, complice anche l’azzeramento dei finanziamenti da parte degli enti pubblici, chiedendo al sindaco di rispondere alla loro richiesta di incontro. Incontro che, come promesso dal sindaco, si è svolto questa mattina con il primo cittadino che ha ricevuto in Comune i rappresentanti della ‘Benedetto Marcello’, di ‘Teramo Nostra’, di ‘Spazio Tre’, di ‘Big Mathc’ e della ‘Corale Verdi’, annunciando loro l’inserimento, nel bilancio di previsione, di 25mila euro destinati alle attività culturali.Nel corso della riunione Brucchi,  oltre ad illustrare le risorse inserite in bilancio, si è impegnato a farsi parte attiva nei confronti degli enti sovraordinati perché queste associazioni non vengano lasciate sole.

“L’incontro con le associazioni è andato bene, hanno sottolineato che dietro la lettera dell’altro giorno non c’era nessuna dietrologia. Ho spiegato come in bilancio ci siano 25mila euro per le attività culturali e ho assicurato il mio impegno a dare loro una mano per quello che è possibile –  sottolinea Brucchi – istituiremo un tavolo tecnico con le associazioni al fine di trovare la strada per questi finanziamenti, perché loro lamentano proprio di sentirsi sole”.

Associazioni che ad oggi, fatte salve le risorse che arrivano dalla Fondazione Tercas, hanno di fatto visto l’azzeramento di tutti i finanziamenti da parte di enti quali Regione e Governo. Restano le risorse inserite nel bilancio del Comune, sempre che domani il primo cittadino abbia i numeri per approvare il bilancio e continuare a portare avanti l’esperienza amministrativa.

“Domani alle tre e mezza è convocato il consiglio, chi c’è c’è, chi non c’è vuol dire che vuole il commissario, mi sembra così evidente – commenta Brucchi –  Ognuno si assumerà la sue responsabilità”-

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%