Regione
Stai leggendo
Trasporto pubblico Abruzzo, sospeso lo sciopero generale del 26 aprile

Trasporto pubblico Abruzzo, sospeso lo sciopero generale del 26 aprile


PESCARA, 20 aprile – Niente sciopero generale del trasporto pubblico abruzzese il prossimo mercoledì 26 aprile. Lo hanno deciso i sindacati regionali dei trasporti, che hanno sospeso la mobilitazione dopo il confronto di ieri con il consigliere regionale delegato Camillo D’Alessandro e viste le “ulteriori aperture fornite dalla stessa Regione sui temi vertenziali oggetto della dichiarazione di sciopero”.

Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Faisa-Cisal sottolineano che si tratta di “una sospensione dello sciopero e, quindi, non una revoca, che se da un lato sta a significare il permanere di alcune distanze rispetto alle rivendicazioni sindacali, dall’altro costituisce un segnale di disponibilità a proseguire un confronto di merito con la Regione che ha manifestato formalmente la propria volontà politica a trovare soluzioni rispetto alle diverse criticità sollevate dalle organizzazioni sindacali nel corso di una ulteriore prossima riunione da tenersi proprio il 26 aprile”.

Criticità che riguardano: certezza di risorse finanziarie da assicurare al settore; urgenti investimenti sul materiale rotabile; ripristino dell’applicazione dell’accordo integrativo regionale sottoscritto in data 28 maggio 2004; realizzazione del biglietto unico e del sistema tariffario intermodale; definizione del Piano Regionale Integrato dei Trasporti (Prit).

L’apertura mostrata, concludono le quattro sigle, deve “tradursi in impegni formali da parte della Regione su tutti gli aspetti vertenziali, già a partire dalla prossima convocazione prevista per mercoledì prossimo”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
100%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%