Teramo
Stai leggendo
Arrestato “lupo solitario” dell’Isis: era clandestino nel Teramano

Arrestato “lupo solitario” dell’Isis: era clandestino nel Teramano


TERAMO, 21 novembre – “Sono pronto a combattere e a fare la guerra”. E’ quanto hanno sentito dire a un 22enne egiziano gli investigatori della Polizia che da tempo lo tenevano sotto intercettazione e che lo hanno arrestato a Milano in osservanza di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip presso il Tribunale dell’Aquila.

L’uomo ha vissuto da clandestino per lungo tempo tra Alba Adriatica e Tortoreto e poi si è spostato a Milano.

Gli approfondimenti investigativi hanno inoltre consentito di accertare la sua pericolosità: lui stesso si definiva con gli altri indagati un “lupo solitario” e si vantava di aver ricevuto un’addestramento militare molto approfondito. Il giovane, inoltre, avrebbe avuto un ruolo di primo piano nella macchina della propaganda dell’Isis.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
33%
Ok
0%
Triste
33%
Arrabbiato
33%