Teramo
Stai leggendo
Bellante, sequestrata una discarica abusiva di rifiuti pericolosi

Bellante, sequestrata una discarica abusiva di rifiuti pericolosi


BELLANTE, 25 novembre – Ufficialmente quello spazio, di oltre 5mila metri quadri,  era utilizzato come deposito di mezzi comunali, ma in realtà era stato trasformato in una discarica abusiva di materiali di scarto di rifiuti pericolosi e non pericolosi. E così per un’area comunale del territorio di Bellante è scattato il sequestro.

A mettere i sigilli all’area incriminata, nel corso di uno specifico servizio finalizzato alla tutela dell’ambiente, i Carabinieri di Bellante in collaborazione con il Noe dei Carabinieri di Pescara.

Durante i controlli, infatti, i militari hanno rilevato come l’area, utilizzata come deposito dei mezzi comunali, fosse di fatto utilizzata come discarica abusiva. Tanto che nel corso dell’ispezione sono stati rinvenuti rottami metallici, scarti di vegetazione, neon, pneumatici usurati e altro materiale.

L’area sequestrata è stata affidata in custodia giudiziale al sindaco di Bellante, con le indagini che proseguono per accertare tutte le responsabilità.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%