Pescara
Stai leggendo
Caramanico brucia ancora, l’incendio non dà tregua: in fumo 60 ettari /FOTO

Caramanico brucia ancora, l’incendio non dà tregua: in fumo 60 ettari /FOTO

CARAMANICO TERME, 3 agosto – Il fuoco non dà tregua a Caramanico. Brucia ormai da oltre 24 ore la collina tra le contrade Riga e Decontra, all’ingresso della riserva naturale della Valle dell’Orfento, zona estremamente impervia in cui si trovano pini e ginestre. Il fronte dell’incendio, secondo le stime, è di oltre 60 ettari. Per tutta la giornata hanno lavorato sul posto, oltre a mezzi e uomini via terra, l’elicottero dei Vigili del Fuoco e un Canadair. Le operazioni di spegnimento andranno avanti ancora per tutta la notte.

L’incendio, seppur ancora in corso, è sotto controllo e, al momento, non minaccia abitazioni ed edifici. Alcuni disagi si registrano alla viabilità, al passaggio dei mezzi aerei, considerando che le fiamme sono molto vicine alla strada che porta a Caramanico. Per circa un’ora in zona ha operato un secondo Canadair, che poi si è dovuto allontanare.

Nell’area è stata montata anche una vasca portatile che consente all’elicottero di rifornirsi direttamente sul posto.

In azione Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali, Volontari e Protezione Civile, con il referente regionale Andrea Gallerati.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%