Teramo
Stai leggendo
Colonnella, rapina all’ufficio postale. Picchiato il direttore, sequestrati i dipendenti

Colonnella, rapina all’ufficio postale. Picchiato il direttore, sequestrati i dipendenti


COLONNELLA, 10 novembre – Rapina all’ufficio postale di Colonnella, questa mattina, dove due malviventi hanno minacciato e sequestrato il direttore e i dipendenti, fuggendo con un bottino di 27mila euro, ovvero l’intero contante contenuto nelle casse.

I due rapinatori, stando a quanto riferito dai testimoni, sarebbero italiani. I malviventi si sono introdotti nell’ufficio postale, all’orario di apertura,  insieme ai dipendenti. Uno dei due indossava un passamontagna, mentre l’altro aveva il volto parzialmente coperto da un cappellino. Il direttore è stato colpito con un pugno al volto e costretto ad aprire la porta sul retro, mentre i dipendenti sono stati minacciati.

Dopo essersi  fatti consegnare il denaro contenuto nella cassaforte, i rapinatori hanno preteso che i dipendenti aprissero anche lo sportello Postamat. Il forziere è però temporizzato e allora i dipendenti sono stati condotti nell’ufficio del direttore, dove sono stati legati e immobilizzati. Subito dopo si sono dati alla fuga a bordo di una Fiat Punto rubata nella notte ad Ascoli Piceno.

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%