Stai leggendo
Gnocchi di castagne e patate con scampi, un primo tutto abruzzese per Natale

Gnocchi di castagne e patate con scampi, un primo tutto abruzzese per Natale


PESCARA, 23 dicembre – Gnocchi agli scampi, preparati con farina di castagna e patate: un ottimo primo per il cenone o per il pranzo di Natale, preparato con prodotti tutti abruzzesi. Un piatto ideale anche per i celiaci, data l’assenza di glutine. A suggerirlo è il direttore dell’Unità Operativa di Nutrizione Umana e Clinica del Dipartimento di Scienze mediche orali e biotecnologiche dell’Università di Chieti, Nicolantonio D’Orazio, che, per quanto riguarda i celiaci, parla di una “soluzione ottimale anche per ovviare ai prodotti, quali pane e pasta, dell’industria farmaceutica che pesano, e non poco, sulle casse del sistema sanitario”.

D’Orazio, che da tempo tenta di promuovere l’utilizzo delle castagne, presenti in quantità anche in Abruzzo, spiega i vantaggi di un piatto gustoso, ideale per tutti, celiaci e non.

“E’ un’alternativa naturale e sana agli gnocchi tradizionali, ideale anche per i celiaci ed in grado di contribuire ad un risparmio per il sistema sanitario sia regionale che nazionale. La farina di castagne si trova ormai in tutti i supermercati. L’importante è che non contenga farina di grano di tipo ’00’. Le castagne contengono potassio, sodio, magnesio, selenio, zinco, rame e vitamine. Fanno bene alla salute e sono anche un prodotto locale”.

In Abruzzo, infatti, ricorda l’esperto, “si trovano castagne in abbondanza: si pensi all’area che va da Balsorano a Canistro. Con le castagne, tra l’altro – conclude il direttore – si può fare un’ottima birra. Sono anni che continuo a proporlo ai produttori. Abbiamo ottimi prodotti locali e, invece, continuiamo a comprare dall’estero”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%