Regione
Stai leggendo
Il teramano Fabio Altitonante arrestato nella maxinchiesta di Milano

Il teramano Fabio Altitonante arrestato nella maxinchiesta di Milano


TERAMO, 7 maggio – C’è anche un teramano tra le 43 persone sottoposte a provvedimento cautelare nell’ambito di una vasta operazione condotta dai carabinieri di Monza e dalla Guardia di finanza di Varese in Lombardia e Piemonte. Si tratta di Fabio Altitonante originario di Montorio al Vomano e sottosegretario alla Regione Lombardia in quota Forza Italia.

Altitonante è stati posto agli arresti domiciliari. Delle 43 persone destinatarie del provvedimento, firmate dal gip Raffaella Massacrino, 12 sono finite in carcere, 16 ai domiciliari, 3 con obbligo di dimora e 12 con obbligo di firma. Di queste solo 9 sono accusate di associazione a delinquere.

Gli indagati sono in totale 95.

L’inchiesta ha diversi filoni: dagli appalti Amsa al piano di governo del territorio di Varese. Il personaggio chiave dell’intero impiento è comunque l’imprenditore Daniele D’Alfonso con la sua Ecol-Service.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%