L'Aquila
Stai leggendo
L’Aquila, sequestrate otto tonnellate di sacchetti per la spesa irregolari

L’Aquila, sequestrate otto tonnellate di sacchetti per la spesa irregolari


L’AQUILA, 14 gennaio  – La scritta stampigliata all’esterno riportava la dicitura 100% biodegradabile, ma la consistenza dei sacchetti non era quella giusta. Se ne sono accorti, nel corso di controlli, i Carabinieri forestali che, nei giorni scorsi, hanno chiuso un’indagine che ha portato, al momento, alla denuncia di 18 egiziani e di un’italiana.

Perquisizioni e sequestri sono stati eseguiti oggi in trenta esercizi commerciali e sedi di aziende, per la maggior parte riferibili a egiziani, in numerose località delle province dell’Aquila e Roma.

Le analisi chimiche effettuate sui sacchetti hanno accertato che erano composti da un polimero non biodegradabile né compostabile, perciò inutilizzabili.

Tutti erano importati da un’unica ditta.

Nel corso delle perquisizioni sono state sequestrate 8 tonnellate di sacchetti.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
100%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%