Pescara
Stai leggendo
Locali in cattive condizioni igieniche: multate due macellerie nella Marsica

Locali in cattive condizioni igieniche: multate due macellerie nella Marsica


PESCARA, 30 marzo – Locali sporchi e prodotti senza etichettatura. Violazioni che sono costate ai titolari di due macellerie islamiche della Marsica una multa da parte dei  Carabinieri del Nas di Pescara.

Nel corso dei controlli straordinari sulla sicurezza alimentare, messi in campo in vista delle festività pasquali, i militari hanno infatti condotto di ispezioni igienico-sanitarie presso due macellerie islamiche, riscontrando tutta una serie di violazioni delle normative di settore. In particolare, i militari hanno contestato ai titolari dei due esercizi l’omessa adozione del manuale di autocontrollo, l’ampliamento abusivo dell’esercizio di vendita al pubblico, risultato peraltro privo dei previsti requisiti igienico-strutturali, la mancata effettuazione delle pulizie ordinarie e straordinarie finalizzate a mantenere gli ambienti di lavorazione degli alimenti in buone condizioni igienico-sanitarie e la vendita di prodotti da forno privi di etichettatura e di indicazioni relative sia alla tracciabilità che agli allergeni.

I controlli hanno riguardato anche Pescara capoluogo dove i Nas,  in collaborazione con la locale compagnia dei Carabinieri, hanno ispezionato un bar cittadino gestito da un sudamericano. L’esercizio, risultato in cattive condizioni igieniche, è stato sottoposto a provvedimento di sospensione da parte della Asl. Sempre a Pescara i militari hanno controllato un negozio etnico di ortofrutta del centro, che è stato sanzionato per violazioni in tema di tracciabilita, autocontrollo e tenuta igienica dei locali.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
100%
Arrabbiato
0%