Chieti
Stai leggendo
Fara San Martino, rapinò barista che non gli serviva più da bere. Condannato a 4 anni e 6 mesi

Fara San Martino, rapinò barista che non gli serviva più da bere. Condannato a 4 anni e 6 mesi


FARA SAN MARTINO, 3 aprile – Entrò in un bar ristorante di Fara San Martino chiedendo da bere, ma la dipendente rifiutò di servirgli sostanze alcoliche in quanto l’uomo era già ubriaco. Per tutta risposta Vasile Stoica, 51 anni, di origine romene, puntò un cacciavite contro la donna ed entrò in cucina appropriandosi di una bottiglia di birra. Il tribunale di Chieti lo ha condannato a 4 anni e 6 mesi di reclusione, e a 2.500 euro di ammenda, per rapina, danneggiamento e porto ingiustificato di un grosso cacciavite.

I fatti risalgono al 7 gennaio del 2014. Dinanzi al rifiuto opposto dalla dipendente del locale, Stoica impugnò il cacciavite e si fece largo prendendosi da solo ciò che voleva. Nella circostanza l’uomo danneggiò anche la serratura della porta antipanico del ristorante.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%