Pescara
Stai leggendo
Loreto, botte e minacce alla madre per avere i soldi per la droga: arrestato

Loreto, botte e minacce alla madre per avere i soldi per la droga: arrestato


LORETO APRUTINO, 16 maggio – Nonostante un provvedimento di allontanamento dalla casa di famiglia, ha continuato a maltrattare e a malmenare la madre, con l’obiettivo di ottenere soldi per acquistare la droga, ma è stato arrestato dai Carabinieri. In manette, a Loreto Aprutino, è finito un 35enne del posto.

Gli episodi di violenze fisiche e psicologiche andavano avanti da tempo, tanto che il gip del Tribunale di Pescara a marzo scorso aveva emesso la misura dell’allontanamento dalla casa familiare e da tutti i luoghi abitualmente frequentati dalla madre convivente. A causa delle continue violazioni, il giovane è finito in carcere.

L’arresto è stato eseguito dai Carabinieri della Stazione di Loreto Aprutino e della Compagnia di Montesilvano.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
100%