Pescara
Stai leggendo
Maltempo, a Pianella crolla tettoia e provoca fuga di gas. A Pescara chiusi parchi e cimiteri

Maltempo, a Pianella crolla tettoia e provoca fuga di gas. A Pescara chiusi parchi e cimiteri


PESCARA, 5 febbraio – La copertura di un edificio cede a causa delle raffiche di vento e finisce sulla strada e su un’altra palazzina, provocando una fuga di gas. E’ quanto accaduto a causa del maltempo a Pianella, nel centro storico del paese. Intanto nel capoluogo adriatico il sindaco, Carlo Masci, con apposita ordinanza ha disposto la chiusura di parchi e cimiteri.

In particolare, a Pianella, è crollato uno dei pilastri in mattoni che reggeva la copertura divelta dal vento. I detriti sono finiti a terra danneggiando il tetto di una palazzina di tre piani. I Vigili del Fuoco hanno provveduto alla messa in sicurezza rimuovendo le parti pericolanti e chiudendo le forniture del gas per isolare la perdita. Non ci sono feriti. Oltre ai Vigili sono intervenuti la Polizia municipale, i Carabinieri e il sindaco.

A Pescara il primo cittadino ha invece comunicato l’ordine di chiusura “di tutti i cimiteri, parchi e giardini comunali, compreso la Riserva Naturale Regionale ‘Pineta Dannunziana’, la Riserva Naturale Statale ‘Santa Filomena’ ed il parco ‘ex Caserma Di Cocco’, nonché l’interdizione alla sosta degli autoveicoli sulle strade adiacenti la Riserva Naturale Statale ‘Santa Filomena’ ad esclusione della strada litoranea, sino a quando non saranno ripristinate le condizioni di sicurezza”.

In tutta la provincia di Pescara, così come nel resto dell’Abruzzo, sono numerosissimi gli interventi dei vigili dal fuoco per i danni provocati dalle violente raffiche di vento.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
50%
Euforico
50%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%