Teramo
Stai leggendo
Montefino, si perdono uscendo dall’agriturismo: rintracciati dalla polizia

Montefino, si perdono uscendo dall’agriturismo: rintracciati dalla polizia


MONTEFINO, 2 gennaio – Erano appena ripartiti dall’agriturismo dove avevano festeggiato il Capodanno quando si sono ritrovati in una zona impervia, senza illuminazione, e con il mezzo “impantanato” nel fango, senza avere la benché minima idea di dove concretamente si trovassero. Una disavventura che poteva avere conseguenze peggiori quella vissuta ieri sera da dieci giovani, tra i venti ed i venticinque anni, tutti provenienti da Foggia e Cerignola, salvati grazie all’intervento della polizia.

Spaventata, infatti, la comitiva ha immediatamente allertato il 113, che a sua volta ha attivato il commissariato di Atri. Durante la richiesta di aiuto, infatti, i giovani avevano riferito agli agenti di aver viaggiato per circa 15-20 minuti da quando avevano lasciato l’agriturismo, con il navigatore satellitare che li aveva indirizzati, per raggiungere il casello autostradale A/14 – Pescara Nord, verso un’arteria comunale sterrata ed in disuso che terminava a ridosso di uno strapiombo.

Raccolte le indicazioni l’operatore della sala radio del commissariato ha così chiesto ai ragazzi di attivare il gps dello smartphone e dato il via alle ricerche inviando, nell’area interna di Castilenti-Montefino, una volante che come prima cosa si è messa alla ricerca di due ragazze. Nel corso della telefonata, infatti, uno dei ragazzi aveva riferito come due loro amiche si fossero addentrate all’interno delle aree agricole alla ricerca di una qualche abitazione e di come non fossero ancora tornate indietro.

Da qui l’avvio delle ricerche, con le ragazze, spaventate ed infreddolite, recuperate in contrada Muraglie ed accompagnate presso un’azienda agricola vicina dove i proprietari le hanno ospitate in attesa che gli agenti trovassero il resto della comitiva. Comitiva recuperata mezz’ora e sempre grazie alla collaborazione dei titolari dell’azienda agricola.  Passato lo spavento i ragazzi sono stati accompagnati al casello autostradale di Pescara nord dal quale sono ripartiti per tornare a casa.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
80%
Euforico
0%
Ok
20%
Triste
0%
Arrabbiato
0%