Pescara
Stai leggendo
Pescara, furto in villa sfocia in tentata rapina: un arresto

Pescara, furto in villa sfocia in tentata rapina: un arresto


PESCARA, 25 luglio – Si era introdotto in una villetta, insieme ad un complice, per rubare, mentre una terza persona faceva da “palo”. Un furto non riuscito grazie all’arrivo della polizia, con due malviventi in fuga e il terzo arrestato per tentata rapina aggravata dopo che per tentare di fuggire si è scaraventato contro i militari con calci e pugni.

A finire in manette, ieri notte, Isuf Dalipaj, 31 anni, albanese,  che dopo l’arresto è stato trasferito in carcere in attesa dell’udienza di convalida

L’allarme è scattato intorno alle 3.40 quando al centralino del 113 è giunta una segnalazione su un furto in atto in una villetta in via San Martino, nei pressi della strada parco, dove due individui si erano introdotti in casa mentre un terzo era rimasto in strada a fare da ‘palo’.,

Giunti sul posto i  poliziotti della Squadra Volante sono riusciti sorprendere uno dei tre ladri, che si trovava ancora sul balcone della villetta, mentre gli altri due sono riusciti a scappare dopo aver scaraventato  un paio di forbici ed una cesoia contro gli agenti.

Una fuga tentata invano anche dal terzo complice, che per guadagnarsi la libertà ha aggredito i poliziotti con calci e pugni. Ma l’arrivo di una seconda pattuglia ha permesso agli agenti di bloccarlo e di procedere alla perquisizione, trovandolo in possesso di un paio di guanti ed una torcia.

Il successivo  sopralluogo sul balcone ha permesso poi  di accertare  come i ladri, per entrare in casa avessero danneggiato la finestra, avvalendosi anche dell’ausilio di un trapano  sottoposto a sequestro.

E così per l’uomo è scattato l’arresto per tentata rapina aggravata, mentre le indagini proseguono per arrivare ad identificarne i complici.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
100%