Pescara
Stai leggendo
Pescara, scoperto laboratorio per il confezionamento di cocaina in pieno centro

Pescara, scoperto laboratorio per il confezionamento di cocaina in pieno centro


PESCARA, 20 gennaio – Un laboratorio per confezionare droga nel cuore della città di Pescara. La scoperta è stata compiuta dagli agenti della squadra mobile, che hanno appurato come in pieno centro, nell’appartamento in uso ad Andrea Scaglione, pescarese di 23 anni, fosse stato realizzato un vero e proprio laboratorio per il taglio e il confezionamento della droga. Il giovane è stato arrestato.

All’interno dell’immobile, infatti, gli agenti hanno rinvenuto una pressa metallica artigianale, una macchina per il confezionamento sottovuoto, un frullatore, usato per mischiare la cocaina con le sostanze da taglio, e cinque bilancini elettronici. Che si trattasse probabilmente di droga destinata alla vendita è confermato anche dal sequestro di un quaderno dove erano annotati nomi e cifre. Una sorta di libro mastro, sul quale era riportata la contabilità dell’attività, adesso al vaglio degli inquirenti.

Nel corso della perquisizione, inoltre, sono stati sequestrati cinque involucri di cocaina pronti allo spaccio, per 152 grammi complessivi, che al dettaglio avrebbero fruttato non meno di 12mila euro.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
50%
Ok
50%
Triste
0%
Arrabbiato
0%